ITA/ENG post - Un importante aggiornamento ("richiamo") da Peak Design! / An important update ("recall") from Peak Design!

POST IN ITALIANO:
(Please, scroll down for English text)

Ciao a tutti, questa news è MOLTO IMPORTANTE per tutti gli amici/colleghi fotografi che stanno usando i prodotti più recenti della Peak Design (so che siete in molti):

Il fatto: l'azienda ha recentemente rinnovato le linee di prodotti, rilasciando una serie di prodotti "v3", come ad esempio la fantastica Slide (che uso da tanto e con molta soddisfazione), appunto aggiornata recentemente al modello "v3", che include (come altri prodotti) un kit di "Anchor Links", ad oggi di tipo v3.

L'aspetto positivo: i nuovi "Anchor Links" v3 hanno un grip migliorato su entrambe le superfici ed una nuova corda più sottile, che amplia le possibilità di utilizzo dei loro kit, dando la possibilità di usarli con alcune piastre a sgancio rapido, L-brackets ed altra attrezzatura fotografica che prima risultava incompatibile.

L'aspetto negativo: sembrerebbe che, dopo la vendita di oltre un milione di "Anchor Links" v3, 7 di questi si siano prematuramente danneggiati, cedendo (l'azienda riporta un totale di 7 casi, ed una statistica di 1 ogni 17.000 utenti). Questo probabilmente a causa di particolari combinazioni di attrito e materiali/anelli di aggancio.

L'aspetto MOLTO POSITIVO: l'azienda dimostra come sempre una professionalità di alto livello, provvedendo a fornire un kit di sostituzione (contenente "Anchor Links" v4) a quei clienti che si ritrovano con delle versioni del prodotto non sicure al 100%.

Per l'ultima versione degli "Anchor Link", la v4, l'azienda ha modificato leggermente le superfici con grip e sostituito la corda della v3 con quella della precedente v2, più spessa e senza casi registrati di cedimenti o altri problemi noti.

Potete trovare gli articoli di supporto ed il modulo di richiesta sul sito ufficiale della Peak Design, a seguire il link di cui avete bisogno:

https://support.peakdesign.com/hc/en-us/categories/200125225-Anchor-Links

Speriamo di non vedere nessun danno a corpi o lenti a causa di questo problema, io colgo l'occasione per ringraziare ancora lo staff Peak Design per la loro professionalità e le loro soluzioni veloci; ho già avuto bisogno del loro aiuto in passato e non c'è dubbio: ci troviamo di fronte ad un'azienda molto, molto seria.

Spero di esservi stato utile, alla prossima! ;)

V .


"IT'S ALL ABOUT LOVE" in Bari - Photo Exhibitions Tour by Stefano Lotumolo


Oggi per poco non mi perdevo una di quelle cose belle (ma belle belle) che capitano quando si incrociano la disponibilità di spazi/istituzioni... ed una forma d'arte genuina.

(Ed ho rischiato di perderla perché, nonostante gli sforzi di chi ha partorito il progetto, sono in una città ancora poco organizzata, rispetto a ciò che potrebbe offrire... anche se qualcosa sta cambiando).

"It's all about love" è sostanzialmente una mostra fotografica itinerante, un progetto di Stefano Lotumolo, trasformatosi da risparmiatore in viaggiatore, quindi "improvvisatosi" fotografo e, ad oggi, realizzatosi nel promuovere e divulgare ciò che si può vedere, fare, sognare.

È giusto precisare: ho scritto "improvvisatosi" (fotografo), con virgolette d'obbligo, riferendomi al suo percorso, in accezione del tutto positiva; ed infatti, appena entrato nel Fortino di S.Antonio (Bari vecchia), mi sono innamorato di alcuni scatti.

Gli scatti in mostra erano tanti e, se da un lato ho potuto notare una ricorrente "improvvisazione", dall'altro mi era impossibile non riconoscere un registro da reportagista emozionante, credo tale anche grazie all'improvvisazione citata, un mix di spontaneità e carattere di chi non ha scattato per vendere una copertina, quanto più per portarsi dietro (e poi in giro) un bel pezzo di ciò che ha visto.

Non potevo non complimentarmi ed ho colto l'occasione per conoscere Stefano, e scambiare delle veloci chiacchiere:

Da ciò che può emergere nel tempo di una visita con stretta di mano... Stefano è un ragazzo di buon cuore, che ha investito buona parte di sé stesso nel progetto e che sicuramente avrà modo di crescere nel settore, nonostante sia già in grado di presentare dei lavori non solo degni di nota, ma anche stilisticamente ben definiti ed emozionanti; un lietissimo incontro che ho voglia di consigliarvi.

Ovviamente potete seguirlo sui social, poi potreste dare un'occhiata al suo sito web ed a tutte le solite cose ma, se volete vivere un po' delle sue sensazioni, circondarvi per qualche minuto di stampe dai contenuti esotici e, perché no, stringergli la mano e strappargli dei pensieri che vadano fuori didascalia... beh, allora dovete assolutamente intercettare il suo progetto-furgoncino in una delle tappe, e già che ci sono ve le riporto:

http://www.stefanolotumolo.com/tour/

Voglio ringraziare ancora Stefano per la sua disponibilità nel "guidarmi" tra le esposizioni, complimentarmi per le sue maniere con la prole selvatica dei miei concittadini, per la sua pazienza con le istituzioni... e fargli i miei migliori auguri, a presto!

Seguite il tour su Facebook! ;)