Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

La migliore offerta

Consiglio "La migliore offerta", dopo averci pensato un po' su... Bello. Difficile classificarlo: love-thriller, trattato di chimica, saggio sui desideri, inno alla vita... ed oltre. E poco importa, se è vero che "in ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico". Che si sia fedeli a Tornatore o meno, la pellicola merita di essere... "valutata con perizia". Fantastico, a mio avviso, Geoffrey Rush... decisamente in ombra Donald Southerland, da scoprire Sylvia Hoeks : il film prende la forza di un adulto e la mette nella testa di un bambino, poi copre tutto, ovvero il genuino "automa" che ne deriva, con un po' di polvere, di quella che ci si infila nel naso ogni giorno. E così, ritmo e colonna sonora invadono i pensieri come e quanto Claire Ibettson, una meravigliosa figura femminile che, purtroppo, la maggior parte del pubblico definirà come desiderio stereotipato e fulcro dell'opera... Per i delfini più curios