Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2011

Come immagino un pensiero di fine anno...

Un pensiero di fine anno lo immagino perchè è sempre giusto ringraziare: per le parole, per i sorrisi, per la compagnia ed i bicchieri di vino, per il cibo condiviso e per gli insegnamenti. Per ogni stretta di mano, o passo, per l'opportunità d'ogni ricchezza, sia essa data o ricevuta. Non un altro augurio di speranza, non un "buon anno" per ciò che non sappiamo, ma un sorriso, per ciò che conosciamo, poichè quello... ci ricorda che possiamo. E lo immagino anche come i versi che vi affido, e vi auguro ancora, di ottenere le vostre rivoluzioni, affinchè il meglio per voi parta da voi stessi. Namaste, V. Amo sviluppare la mia coscienza per capire perchè sono vivo, cos’è il mio corpo, e cosa devo fare per cooperare con i disegni dell’universo. Non mi piace la gente che accumula informazioni inutili e si crea false forme di comportamenti, plagiata da personalità importanti. Mi piace rispettare gli altri, non per via delle deviazioni